Convegno internazionale “Islam e Mediterraneo"

Il 3 e 4 maggio 2018 si è tenuto a Ravenna, presso la prestigiosa sede di Palazzo Rasponi nel centro della città, il convegno internazionale “Islam and the Mediterranean in Modern Times”, organizzato dalla Cattedra “Re Abdulaziz” per gli Studi Islamici, in collaborazione con il Dipartimento di Beni Culturali dell’Alma Mater Studiorum Università di Bologna e della Fondazione Flaminia.

Il convegno ha visto la partecipazione di numerosi relatori provenienti da: Arabia Saudita, Tunisia, Algeria, Territori Palestinesi, Turchia, Francia, Spagna, Germania, Olanda e Italia, dove ricoprono posizioni accademiche e istituzionali di grande rilievo. È stato aperto dai saluti istituzionali del Prorettore alle relazioni internazionali dell’Università di Bologna Prof.ssa Alessandra Scagliarini, ai quali sono seguiti quelli dell’Addetto Culturale della Reale Ambasciata dell’Arabia Saudita in Roma Prof. Abdulaziz al-Gharib, l’intervento del Delegato ai rapporti con i Paesi Arabi dell’Università di Bologna Prof. Ahmad Addous, del Responsabile Scientifico della Cattedra Prof.ssa Anna Laura Trombetti e di Ouidad Bakkali e Mirella Falconi, rispettivamente Assessora all’università del Comune di Ravenna e Vicepresidente di Fondazione Flaminia.

Al convegno ha partecipato un folto pubblico di docenti, studenti e interessati, che ha assistito alle varie relazioni che si sono succedute nelle due giornate di lavori e al vivace dibattito tra gli studiosi in cui si sono intrecciate armonicamente varie lingue, dall’arabo all’italiano, dall’inglese al francese, in un clima di efficace e produttiva collaborazione e comprensione. Sono state poste le basi per ulteriori tappe del dialogo interculturale fra i paesi delle due sponde del Mediterraneo.