Prof. Gustavo Gozzi
Comitato scientifico e Tutor scientifico di progetto

Gustavo Gozzi è professore ordinario di Storia delle dottrine politiche nell’Università di Bologna.

Afferisce al CIRSFID - Centro Interdipartimentale di Ricerca in Storia del Diritto, Filosofia e sociologia del Diritto e Informatica Giuridica nell’Ateneo di Bologna.

È membro del Dipartimento di Beni Culturali dell’Università di Bologna - Sede di Ravenna.

 

È stato titolare dell'insegnamento di "Diritti Umani e Storia del Diritto Internazionale" e di “Multiculturalism and Cultural Relativism” nella Scuola di Scienze politiche dell’Università di Bologna.

 

Nel 1994 è stato visiting professor alla Faculté de Droit et des Sciences Politiques – Université de Tunis El Manar.

Dall’a.a. 2006-2007 all’a.a. 2011-2012 è stato visiting professor nel Master’s Course in “Estudios Culturales Mediterraneos” presso la Università Rovira i Virgili di Tarragona.

Nel 2011 è stato visiting professor presso Marmara University ad Istanbul.

a.a. 2014-2015 fino al presente a.a. è visiting professor alla University of Peloponnese - Department of Political Sciences and International Relations - Corinth - Greece.

È membro della redazione della rivista "Scienza & Politica".

È membro del Comitato scientifico della rivista Jura Gentium nel Centro di filosofia del diritto internazionale e della politica globale dell’Università di Firenze.

È membro dell’Associazione Italiana degli Storici delle Dottrine Politiche.

È membro del Comitato Scientifico della Fondazione Istituto Gramsci – Emilia Romagna.

È uno dei direttori della rivista “Athena. A journal of multicultural epistemologies”.

Dal 1982 al 1995 ha collaborato con l’Istituto storico italo-germanico di Trento dove ha realizzato numerosi progetti di ricerca.

Dal 1989 al 1997 ha svolto numerosi periodi di studio e ricerca in Germania, in particolare presso l’Institut für Öffentliches Recht e presso il Max Planck Institut für europäische Rechtsgeschichte di Frankfurt am Main.

È Direttore del Master in "Diritti Umani, Migrazioni, Sviluppo" dell’Università di Bologna.

Dal 1994 è stato responsabile della Convenzione tra l'Università di Bologna e l'Università di Tunis El Manar.

È responsabile del "Centro per gli Studi Costituzionali, le Culture, i Diritti e le Democrazie" presso il CIRSFID dell’Ateneo di Bologna.

È stato rappresentante dell’Università di Bologna presso la Euro-mediterranean Foundation for the Dialogue among Cultures «Anna Lindh».

 

È Direttore dalla collana "Democrazie, Diritti, Costituzioni" presso l'Editore Il Mulino di Bologna.