Prof.ssa Alessandra Scagliarini
Prorettrice per le relazioni internazionali dell'Università di Bologna

Professore ordinario presso il Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie si è laureata in Medicina Veterinaria presso l'Università degli Studi di Bologna, con voti 110 su 110. Nel 2000 ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Epidemiologia e Controllo delle Zoonosi. Nel 1997 ha svolto un periodo di formazione all'estero presso il Moredun Research Institute, Edimburgh-Scotland, nel 1999 e nel 2005 presso la Virus Research Unit, Department of Microbiology, Otago University, Dunedin- New Zealand, nel 2003 al Rega-Instituut, Virologie en chemoterapie Unit, Leuven-Belgium e nel 2004 Imperial College of London.

Dal 1998 ha preso servizio come ricercatore presso la Facoltà di Medicina Veterinaria dell'Università degli Studi di Bologna. Ha incarichi di insegnamento quali: Virologia Veterinaria, tirocinio pratico di Malattie infettive degli animali da reddito (Curriculum Medicina Veterinaria) e Metodiche Biomolecolari Applicate alle Malattie Trasmissibili (Curriculum di Biotecnologie Animali). Ha svolto e svolge attività di docenza nell'ambito di corsi di aggiornamento, perfezionamento e specializzazione post-Laurea. Ha fatto parte di commissioni di dottorato internazionali presso il College of Veterinary Medicine (Edimburgh, UK), Faculty of Veterinary Medicine Universiteit (Gent, Belgium), Faculty of Veterinary Medicine (Pretoria, South Africa).

Partecipa ad attività di ricerca inerenti la patologia e il controllo delle malattie infettive degli animali, con particolare riferimento ai piccoli ruminanti, in collaborazione con prestigiosi centri di ricerca italiani ed esteri. Nel 2009, ha preso parte ai lavori del tavolo tecnico Distretti Tecnologici, Piattaforme Tecnologiche e Infrastrutture presso il MIUR. Nel 2013 è stata Membro della Commissione di studio per l'accesso ai corsi a numero programmato presso il MIUR. Dal 2006 ha collaborato alle attività della Piattaforma Tecnologica Europea ETPGAH (European Technological Platform on Global Animal Health) e dal 2007 Membro del Comitato Promotore della piattaforma tecnologica nazionale ITPGAH (Italian Technology Platform on Global Animal Health). Dal 2008 è membro del WP3 Gap Analysis ed è stata leader del gruppo di esperti sui poxvirus nell'ambito del progetto europeo (FP7) DISCONTOOLS. È stata coordinatrice del progetto Europeo FP7 (Research for the benefit of SMEs) POC4PETS finanziato nel 2012.